"Sovranità monetaria e sviluppo economico" a Roma


Il 9 ottobre 2017 nella Sala Rossa del VII° Municipio, si è svolto un incontro eccezionale sul tema della Sovranità monetaria e del suo legame con lo sviluppo economico.

Possiamo utilizzare la sovranità monetaria e fiscale per uscire dalla crisi economica ?

Hanno risposto a questa domanda Nino Galloni, Fabio Conditi e Paolo Tintori.

La partecipazione del pubblico è stata interessata e molto attenta, con un dibattito finale piuttosto animato.


Il messaggio finale è stato capire che siamo tutti dalla stessa parte della barricata, e che potremo cominciare a realizzare un mondo completamente diverso da quello attuale solo quando saremo in grado di immaginarlo tutti insieme. 






La causa più profonda dell'attuale crisi economica e bancaria, della disoccupazione e delle bolle speculative, è il modo con cui oggi viene creato il denaro che noi utilizziamo.
Il denaro governa il Mondo, ma chi governa oggi il denaro?
I meccanismi che ne controllano la creazione arricchiscono pochi a discapito di tutti gli altri, senza che i governi democraticamente eletti possano controllare o correggere il processo.
Visto che la moneta è alla base di tutto, occorre prima di tutto riformare radicalmente il sistema monetario per risolvere o attenuare i problemi di ingiustizia sociale della società moderna.
Vogliamo creare un sistema monetario che sia:
- a vantaggio della società, e non di grandi banche e istituti finanziari;
- sottoposto a un controllo dei governi, democratico e trasparente;
- più stabile e meno incline a bolle speculative e crisi finanziarie.
E' possibile ottenere tutto ciò, e in modo semplice e non violento.

Scopri come!